Thursday, February 22, 2018

Bahrain: Gerusalemme è questione secondaria di fronte al pericolo iraniano

By , in Medio Oriente on . Tagged width: , , ,

Il ministro degli Esteri del Bahrain declassa la polemica su Gerusalemme a livello di una “questione secondaria”, mentre sollecita un fronte unito con Washington contro i “teofascisti” iraniani. 

“Non è utile combattere gli Stati Uniti per questioni secondarie mentre noi combattiamo insieme il chiaro e presente pericolo della Repubblica islamica teofascista”, ha scritto su Twitter lo sceicco Khalid Bin Ahmed Al-Khalifa.

Il ministro del Bahrain non ha menzionato espressamente Gerusalemme nel suo tweet, ma la dichiarazione coincide con la minaccia di Trump di tagliare gli aiuti ai paesi che votano per annullare la sua decisione di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele in un voto previsto per oggi all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.