Al Qaeda invita i musulmani a uccidere ebrei e americani per Gerusalemme

By , in Medio Oriente on . Tagged width: , , , , ,

Un alto dirigente di al Qaeda ha invitato i musulmani “ovunque” a sollevarsi e uccidere ebrei e americani in risposta alla decisione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele.

In un video di 18 minuti pubblicato ieri e ripreso dal sito di monitoraggio SITE, Khalid Batarfi ha detto che la decisione di Trump è «una dichiarazione di una nuova guerra ebraica-crociato» e che ogni musulmano aveva il dovere di «liberare la città santa».

«Nessun musulmano ha il diritto di cedere Gerusalemme, qualunque cosa accada», ha detto Batarfi, un comandante ai vertici della potente base del gruppo con sede nello Yemen. «Solo un traditore la abbandonerebbe o la consegnerebbe agli infedeli».

«Che i musulmani si alzino e uccidano ebrei, americani e crociati ovunque si trovino e con qualsiasi mezzo. E’ un nostro dovere verso Gerusalemme» ha poi concluso.