Gaza: Hamas “invita” la popolazione a riprendere manifestazioni al confine

Se non ci sono martiri la missione di Hamas è destinata a fallire. Ecco perché nonostante l’annunciato cessate il fuoco, oggi Hamas ha invitato la popolazione di Gaza a riprendere le manifestazioni al confine con Israele nella speranza di qualche incidente.

Questo vuol dire anche che, tradotto in parole povere, riprenderanno il lancio di palloni e aquiloni incendiari, significa riprendere le provocazioni e i tentativi di scavalcare la rete di confine.

«Ogni volta che la macchina da guerra israeliana cerca di infrangere la forza e la volontà della nostra gente per continuare la sua lotta, ogni volta fallirà» ha detto un portavoce di Hamas dopo aver invitato la gente di Gaza a riversarsi lungo la linea di confine.

Con un cessate il fuoco davvero fragile sembra l’ennesima provocazione di Hamas per poter riprendere il lancio di missili e scatenare così la reazione israeliana.