Hamas annuncia tregua ma riprende lancio missili. Netanyahu riunisce gabinetto di sicurezza

Un funzionario di Hamas ha dichiarato alla stampa che «i gruppi della resistenza palestinese considerano chiuso questo round di escalation» e che quindi ora dipende solo da Israele arrivare a una de-escalation.

Pochi minuti dopo l’annuncio le sirene di allarme rosso sono tornate a suonare nel sud di Israele.

Nessuan risposta da parte del Governo israeliano ma per oggi pomeriggio è previsto il Gabinetto di Sicurezza dove probabilmente verranno prese le decisioni necessarie.

Alla riunione, che si terrà al quartier generale del IDF a Tel Aviv, parteciperanno oltre al Premier Netanyahu il ministro della difesa Avigdor Liberman, il capo di stato maggiore dell’IDF Gadi Eisenkot, il capo dello Shin Bet Nadav Argaman e il consigliere per la sicurezza nazionale Meir Ben-Shabbat.