Il Sud Africa “ridimensiona” la sua ambasciata in Israele. Plauso da Hamas

By , in Medio Oriente on . Tagged width: , ,

L’African National Congress (ANC), il partito al governo in Sud Africa, ha deciso mercoledì di ridimensionare la propria ambasciata in Israele trasformandola in un ufficio di collegamento, in risposta alla decisione del Presidente americano, Donald Trump, di riconsocere Gerusalemme quale capitale di Israele.

«Per dare la nostra espressione concreta di sostegno ai popoli oppressi della Palestina, l’ANC ha deciso all’unanimità di trasformare l’ambasciata del Sud Africa in Israele in un semplice ufficio di collegamento» ha detto un portavoce del ANC.

Subito è arrivato il plauso di Hamas alla decisione della ANC. Il gruppo terrorista che tiene in ostaggio la Striscia di Gaza ha chiesto che anche altri Stati si muovano in questa direzione. «Ringraziamo i membri e gli attivisti dell’ANC che sono nel movimento di solidarietà per Palestina in Sud Africa che hanno lavorato instancabilmente per giungere a questa decisione» ha detto un portavoce di Hamas. «Ci aspettiamo che presto altri paesi seguano il coraggioso esempio del Sud Africa» ha poi concluso.