Iran: eseguita ennesima condanna a morte contro ragazza. E l’Europa ancora li aiuta

In Iran è stata giustiziata l’ennesima ragazza anche se quanto ha commesso il reato era minorenne. Si chiamava Zeinab Sekaanvand e aveva 24 anni. Era accusata dell’omicidio del marito avvenuto quando la ragazza era ancora minorenne. Una sposa bambina che non sopportava più maltrattamenti e percosse.

Lasciando da parte la storia della povera ragazza, ci chiediamo piuttosto come l’Europa possa continuare a voler difendere questo regime teocratico e violento che meriterebbe solo di scomparire invece che essere aiutato con ogni mezzo, persino con azioni ad hoc per aggirare le sanzioni americane.

Se ti piace condividi

Recently Published Stories

Erdogan attaccherà il Kurdistan siriano ad est dell’Eufrate

Il dittatore turco, Recep Tayyip Erdogan, ha detto che presto le forze armate turche attaccheranno

Se ti piace condividi

Israele: Iron Dome attivato per falso allarme

Secondo l’IDF il sistema Iron Dome è stato attivato per un falso allarme missili. Non

Se ti piace condividi

Missili su Israele: Iron Dome intercetta missile diretto su Ashkelon

Le sirene che avvisano dell’allarme rosso sono risuonate nel sud di Israele e in particolare

Se ti piace condividi

Attentato palestinese in Giudea e Samaria: feriti tre israeliani

Tre civili israeliani sono stati feriti in modo serio in un attentato avvenuto questa mattina

Se ti piace condividi

Migliaia di libanesi avvisati via WhatsApp di essere vicini a un sito Hezbollah

Migliaia di residenti di Beirut hanno ricevuto oggi sul loro smartphone un messaggio WhatsApp che

Se ti piace condividi