Israele mostra i siti iraniani colpiti in Siria

By , in Medio Oriente on . Tagged width: , , , ,

Oggi l’IDF ha mostrato alcune immagini delle basi iraniane in Siria colpite da quello che è stato definito “il più vasto attacco degli ultimi decenni”, l’azione difensiva attuata a seguito del lancio di una ventina di missili su Israele da parte degli iraniani.

Secondo quanto dichiarato dal portavoce dell’IDF, il generale di brigata Ronen Manelis, l’aviazione israeliana ha colpito basi militari iraniani nelle località di Tel Gharba, Tel Kleb, Nabi Yusha e Tel Maqdad, nonché un complesso militare della forza Quds iraniana ad al-Kisweh. Le foto che potete veder di seguito sono riferite alle basi colpite dai raid difensivi israeliani.

Il Ronen Manelis ha poi confermato che le forze iraniane avevano lanciato 20 missili su Israele ma nessuno ha toccato il suolo israeliano. Quattro sono stati abbattuti dal sistema Hiron Dome mentre gli altri sono caduti in territorio siriano. Così ha smentito anche le fantasiose ricostruzioni di stampa iraniane secondo le quali i missili iraniani avevano colpito decine di basi israeliane.