La reazione di Israele: colpiti 65 obiettivi terroristi nella striscia di Gaza

Sono almeno 65 gli obiettivi colpiti dall’aviazione israeliana dopo la lunga salva di missili e colpi di mortaio che da ieri ha interessato il sud di Israele costringendo migliaia di civili nei rifugi.

«L’IDF ha lanciato uno attacco significativo durante la notte contro postazioni terroristiche nella striscia di Gaza e gli attacchi si sono fermati» ha detto il portavoce dell’IDF questa mattina. «Se gli attacchi dovessero riprendere Israele reagirà con ancora più determinazione. Fino ad ora siamo stati responsabili e cauti nella reazione ma in caso di nuovi attacchi saremo molto più duri» ha poi ammonito il portavoce prima di mostrare una mappa con la lista degli obiettivi colpiti nella notte.

Secondo l’ultimo rapporto i missili e i colpi di mortaio lanciato contro Israele ieri sono stati almeno 180 e non “solo” 70 come detto in precedenza.

Se ti piace condividi

Recently Published Stories

Razzo lanciato da Gaza su Israele: in risposta IAF bombarda base Hamas

Erano le 3:18 locali quando le sirene dell’allarme rosso sono suonate ad Ashkelon e nel

Se ti piace condividi

Esercito siriano si posiziona a difesa del Kurdistan siriano

Secondo una fonte militare curda le forze democratiche siriane guidate dai curdi (SDF) hanno ceduto

Se ti piace condividi

IDF mostra distruzione di un tunnel di Hezbollah [video]

In un video diffuso questa mattina l’esercito israeliano ha mostrato al mondo la distruzione di

Se ti piace condividi

Trump annuncia il ritiro delle truppe USA dalla Siria? E i curdi?

Con un Twitt pubblicato poco fa il Presidente americano, Donald Trump, sembra confermare le voci

Se ti piace condividi

Kurdistan siriano: c’è l’OK di Trump ad azione militare turca

La Turchia potrebbe avviare una nuova operazione militare nel Kurdistan siriano in qualsiasi momento. Se

Se ti piace condividi