Missili balistici iraniani sulla Siria: «morte a USA, Israele e sauditi»

Le Guardie della Rivoluzione Iraniana, i cosiddetti “pasdaran”, hanno lanciato una salva di missili balistici contro obiettivi “terroristici” in Siria in quella che sembra essere una dimostrazione di forza più a beneficio interno che verso i nemici esterni.

Secondo il sito della Guardie della Rivoluzione Iraniana i pasdaran avrebbero lanciato i loro missili contro la città siriana di Abu Kamal. Stando alle prime informazioni si sarebbe trattato di missili Zolfaghar e Qiam, i primi con un raggio d’azione di 750 Km i secondi di 800 Km.

La TV iraniana ha mostrato uno dei missili che portava la scritta «morte all’America, morte a Israele, morte ad Al Saud».

«Questo è il ruggito dei missili appartenenti alla Guardia della rivoluzione islamica» ha detto un trionfale giornalista della TV di Stato iraniana mentre i missili partivano dietro di lui. «Tra pochi minuti il mondo dell’arroganza – specialmente l’America, il regime sionista e Al Saud – sentirà il suono dei ripetuti colpi dell’Iran» ha poi concluso il giornalista.

Se ti piace condividi

Recently Published Stories

Erdogan attaccherà il Kurdistan siriano ad est dell’Eufrate

Il dittatore turco, Recep Tayyip Erdogan, ha detto che presto le forze armate turche attaccheranno

Se ti piace condividi

Israele: Iron Dome attivato per falso allarme

Secondo l’IDF il sistema Iron Dome è stato attivato per un falso allarme missili. Non

Se ti piace condividi

Missili su Israele: Iron Dome intercetta missile diretto su Ashkelon

Le sirene che avvisano dell’allarme rosso sono risuonate nel sud di Israele e in particolare

Se ti piace condividi

Attentato palestinese in Giudea e Samaria: feriti tre israeliani

Tre civili israeliani sono stati feriti in modo serio in un attentato avvenuto questa mattina

Se ti piace condividi

Migliaia di libanesi avvisati via WhatsApp di essere vicini a un sito Hezbollah

Migliaia di residenti di Beirut hanno ricevuto oggi sul loro smartphone un messaggio WhatsApp che

Se ti piace condividi