RD Congo: esercito complice delle violenze delle milizie

Un gruppo per i diritti umani afferma che l’esercito della Repubblica Democratica del Congo e una milizia alleata hanno compiuto attacchi congiunti che hanno ucciso centinaia di persone nella regione centrale del Kasai con l’obiettivo di sterminare le popolazioni che si oppongono al presidente Joseph Kabila.

Nel rapporto pubblicato ieri dalla International Federation for Human Rights si legge che i miliziani alleati dell’esercito congolese hanno condotto decine di attacchi contro i villaggi della regione notoriamente ostile al presidente Kabila. In uno di questi attacchi condotto contro un ospedale sarebbero state uccise più di cento persone, comprese alcune donne incinta.

Il rapporto si basa su decine di testimonianze di profughi congolesi fuggiti in Angola

Se ti piace condividi

Recently Published Stories

Erdogan attaccherà il Kurdistan siriano ad est dell’Eufrate

Il dittatore turco, Recep Tayyip Erdogan, ha detto che presto le forze armate turche attaccheranno

Se ti piace condividi

Israele: Iron Dome attivato per falso allarme

Secondo l’IDF il sistema Iron Dome è stato attivato per un falso allarme missili. Non

Se ti piace condividi

Missili su Israele: Iron Dome intercetta missile diretto su Ashkelon

Le sirene che avvisano dell’allarme rosso sono risuonate nel sud di Israele e in particolare

Se ti piace condividi

Attentato palestinese in Giudea e Samaria: feriti tre israeliani

Tre civili israeliani sono stati feriti in modo serio in un attentato avvenuto questa mattina

Se ti piace condividi

Migliaia di libanesi avvisati via WhatsApp di essere vicini a un sito Hezbollah

Migliaia di residenti di Beirut hanno ricevuto oggi sul loro smartphone un messaggio WhatsApp che

Se ti piace condividi