Report – Capo del Mosad: «sono sicuro al 100% che l’Iran vuole la bomba nucleare»

In una riunione a porte chiuse con alti funzionari israeliani, il capo del Mossad Yossi Cohen afferma che l’Iran continua a perseguire il possesso di armi nucleari

By , in Medio Oriente on . Tagged width: , , ,

Il capo dell’intelligence israeliana è “sicuro al 100%” che l’Iran resti impegnato nello sviluppo di una bomba nucleare e crede che la comunità internazionale debba cambiare o rottamare il suo accordo sul nucleare raggiunto con la Repubblica islamica.Lo riferiscono fonti israeliane alla Reuters.

Il capo del Mossad ha definito l’accordo nucleare un «terribile errore», affermando che consente all’Iran di mantenere intatti gli elementi chiave del suo programma nucleare e di rimuovere altre restrizioni entro pochi anni.

«Come capo del Mossad sono sicuro al 100% che l’Iran non abbia mai abbandonato la sua volontà di dotarsi di armi nucleari e la sua visione su come usarle» ha detto Yossi Cohen. «Questo accordo gli permette di mantenere intatta quella visione» ha concluso il capo del Mossad.